giovedì 31 dicembre 2009

2010

A te che ti sei fatto avvolgere dall'oscurità
auguro una fonte di luce e di energia
che possa spegnere ogni oscurità.

A te che lotti contro il tempo

auguro di vincere la tua battaglia,
di sfilare al tempo la magia di un sogno
e di scriverne il poi...

A te che cerchi senza trovare

auguro di trovare ciò che cerchi
o la capacità di apprezzare ciò che hai
ricordandoti che niente ci è dovuto.

A tutti auguro di saper cogliere

il brivido di un'emozione
e scrivere con il cuore
le pagine dell'anno che si compone.

Buon Anno!

mercoledì 30 dicembre 2009

Rivoluzione ?!?

"La vita di una persona consiste quasi sempre in un insieme di avvenimenti di cui l'ultimo potrebbe anche cambiare il senso di tutto l'insieme". (Italo Calvino)

Sarà valido anche nella seconda vita?!?

martedì 29 dicembre 2009

Un ponte di amicizia Italia-Kenya


3 GG per il Kenya
ore 22 CET - 1Pm SLT
Asta di Beneficenza

fra le creazioni presenti, Saneness by Zhora Maynard.

http://slurl.com/secondlife/Isle%20of%20Discretion/132/83/3048

***

Un ponte di amicizia Italia-Kenya

Il Progetto Harambee Gwassi-Kenya è un progetto di cooperazione e solidarietà che si propone di promuovere lo sviluppo della regione dei Gwassi: un'area molto povera del Kenya, estesa sulle rive del lago Vittoria e sulle colline circostanti. Il nome "Harambee", che in lingua swahili significa "LAVORARE INSIEME" indica la caratteristica principale del progetto: i volontari che lo sostengono non vogliono promuovere iniziative assistenziali, ma si propongono di collaborare con la popolazione dei Gwassi, per favorirne uno sviluppo globale.
I fondi ricavati da questi mercatini andranno per il sostentamento delle iniziative promosse all'interno di questo progetto. Attualmente, l'esigenza primaria è di fornire le scuole del Gwassi di vetri per le finestre, banchi e sedie.

***


Friendship between Italy and Kenya

The Harambee Gwassi-Kenya project is about cooperation and solidarity. This project is trying to promote the development of the Gwassi region. Gwassi is a very poor area of Kenya, located on the shores of the lake Victoria and on the nearby hills.
The word "Harambee", that means "working togheter" in Swahili, indicates the main aim of the project. Involved volunteers do not want to promote helping intiatives, but want to cooperate with the Gwassi population in order to promote a global development. Incomes from this market will be used for the sustenance of the initiatives of Harambee-Kenya Project. Currently, the primary need is to provide glasses for the windows, desks and chairs to the Gwassi schools.

***

Harambee-Gwassi Kenya: http://www.retecivica.mi.it/harambee

SIT: http://www.scopriltesoro.net

RCM: http://www.retecivica.milano.it/

DICo: http://www.dico.unimi.it/ University of Study, Milano (Italy)

lunedì 28 dicembre 2009

domenica 27 dicembre 2009

Doppia faccia ;)

"Nessuno può mostrare troppo a lungo una faccia a se stesso e un'altra alla gente senza finire col non sapere più quale sia quella vera". (Nathaniel Hawthorne)

martedì 22 dicembre 2009

ISF: PROGETTO BAMBINI AL PC

..:: ISF: PROGETTO BAMBINI AL PC E DIADEM VERNISSAGE ::..

Siamo abituati a pensare che i bambini usino il pc solo per giocare.
Martedì 22 dicembre, alle 22.00 scopriremo invece un’altra realtà, quella dei bambini lungodegenti, che, grazie ai sistemi informativi realizzati da Informatici Senza Frontiere, possono giocare, rimanere in contatto con le proprie famiglie, la scuola e gli amici nonostante i lunghi periodi di ricovero.

A raccontarci gli splendidi risultati ottenuti da Informatici Senza Frontiere negli ospedali di Trieste e di Brescia saranno Merlino Zimminy (aka Claudio Tancini), di ISF Lombardia (http://www.informaticisenzafrontiere.org), e Ulisse Vesuvino (aka Michele Viola), dell’Associazione Bambino Emopatico (http://www.associazionebambinoemopatico.it/)

Martedì sarà l’ultimo incontro con i progetti di ISF per il 2009 e anche per questa circostanza abbiamo preparato una sorpresa che accompagnerà e completerà la serata: l’inaugurazione di una mostra collettiva d’arte, organizzata nella nuova sede del palazzo Diadem che avrò il piacere di ospitare nell’Isola Imparafacile fino al 20 marzo.
Sarà compito di Lion Igaly, organizzatore e curatore della mostra, accompagnarci fra le opere di alcuni fra gli artisti più conosciuti di SL, alla scoperta di come le emozioni possano trovare espressione nelle sculture e nei colori del metaverso.

E se questo non bastasse: tutta la serata sarà mandata in diretta streaming nel mondo parallelo di Cyberlandia (http://www.cyberlandia.net/), grazie alla preziosa collaborazione di 2LifeCast e del gruppo Pyramid.

Quando: martedì 22 dicembre, ore 22.00 -1Pm SLT
In SL: Sede ISF SLURL:http://slurl.com/secondlife/Imparafacile/230/139/22
Su web: http://imparafacile.ning.com/page/dirette-streaming-imparafacile

Sarà anche l’occasione per abbracciarci e farci gli auguri, rispolverare i ricordi di quanto realizzato in questo periodo e darci appuntamento all’anno prossimo. Perché, ve lo assicuro, il meglio deve ancora arrivare.

Imparafacile Runo

Diadem Art Space - Imparafacile

La nuova galleria Diadem Art Space di Imparafacile

Siamo lieti di invitarti all'inaugurazione della mostra alle ore 23.00 - 2PM SLT di Martedì 22 Dicembre 2009

a http://slurl.com/secondlife/Imparafacile/140/232/46

Condizioni tecniche permettendo ci sarà una presentazione audio in Italiano delle opere e degli artisti presenti alle ore 23.00 italiane.

Lavori artistici presentati nel Metaverso di Second Life:

Sculture - Quadri - Foto e lavori cinematici prodotti in Second Life.

Sono esposti lavori del gruppo italiano Orion Tales e di altri artisti: Aloisio Congrejo - Cristian Rexie - divas Babenco - Gleman Jun - Katy60it Cyberstar - Kicca Igaly - La Baroque - Lion Igaly - Lookatmy Back - Maryva Mayo - nessuno Myoo - Peste Razor - shellina Winkler - Solkide Auer - Tani Thor - Zhora Maynard

lunedì 21 dicembre 2009

Vuoto abisso...

"Finora ignoravo cosa fosse il terrore: ormai lo so. E' come se una mano di ghiaccio si posasse sul cuore. E' come se il cuore palpitasse, fino a schiantarsi, in un vuoto abisso". (O. Wilde)

sabato 19 dicembre 2009

@IN META.VERSO@

@IN META.VERSO@

Il teatro che il virtuale consente non cerca inutili repliche del reale, ma senza valersi del passato, si libra verso l'improbabile che diventa possibile.

Saranno messi in scena, dalla nostra Evaluna Sperber, i sentimenti più intensi dell'anima: uno sfolgorio di luci, di forme e di colori mozzafiato, un'interpretazione calda, sensuale, carezzevole dei nostri Estrelia Guisse, Altum Neox e Traveller Bade, una storia noir, che di sicuro farà vibrare la vostra anima...

(Per gli amici presenti verrà offerto un regalo).

22.30CET - 1.30 Pm SLT

http://slurl.com/secondlife/Nonsense/169/247/1538

*lukia Halderman & I Ragazzi della Fenice*

venerdì 18 dicembre 2009

Il Giardino di Nonsense

Arte Libera è lieta di invitarvi questa sera alle 22.30 CET - 1.30 Pm SLT all'apertura del nuovo Giardino di Arte Libera.
Dopo il successo della sua precedente "versione di cristallo", stasera Roberto Kusterle inaugurerà il nuovo giardino dedicato all'arte, che si presenta in una veste completamente diversa, più vicina allo spirito della galleria.

I mondi im-possibili di Kusterle (Mostra arricchita da backstage video dei set dell'artista e intervista in esclusiva).

In collaborazione con l'AS Museum in SL e la real Mc2 Gallery di Milano, ripresentiamo la personale di Roberto Kusterle (già da noi organizzata nel mese di novembre), arricchita questa volta da un video da non perdere, in cui l'autore ci illustra i suoi set fotografici, e un'intervista in esclusiva.

Kusterle crea mondi immaginari, senza tempo. Le sue foto, cupe e suggestive, di certo non lasciano indifferenti, ci colpiscono come un pugno nello stomaco e ci pongono mille domande.
Per chi volesse approfondirne la conoscenza di questo artista rinviamo al sito web: www.robertokusterle.it

Simba Schumann & Arte Libera
http://slurl.com/secondlife/Nonsense/38/137/1201

giovedì 17 dicembre 2009

Atto creativo...libero!!!

"Ogni atto creativo comporta una rinnovata innocenza nella nostra percezione, liberata dalle pressioni del comune pensare". (Arthur Koestler)

martedì 15 dicembre 2009

lunedì 14 dicembre 2009

Il meta-format di Pyramid Cafè presenta MONDI COMUNICANTI con MARIO GEROSA


MONDI VIRTUALI, SOCIAL NETWORK E REALTA' AUMENTATA

di Mario Gerosa

Tema di questa conferenza sono i mondi virtuali e la realtà aumentata. In particolare si cercherà di capire come gradualmente si sia arrivati a un'ipertrofia generalizzata. Oggi non basta più vivere una vita sola e ci si crea anche un'identità virtuale. I paesaggi urbani devono essere moltiplicati grazie agli strumenti della augmented reality, che sovrappone ulteriori scenari a quelli che vediamo coi nostri occhi. Le opere d'arte vanno lette anch'esse considerando la stratificazione di commenti e di significati che le compongono e si fa strada la corrente del postkitsch, che condensa un gran numero di riferimenti.
Stesso discorso per la comunicazione, che diventa sempre più ricca e complessa, declinata su diversi media e su vari livelli.
In generale aumenta grandemente la possibilità di scelta: ci si trova davanti a moltissime opzioni e spesso si è invitati a comporre da soli il contesto, come se si dovessero scegliere gli ingredienti per una pizza. Allo stesso modo, si potranno modificare anche luoghi con una propria unicità, come il Duomo di Milano o il Centre Pompidou: cambieranno a seconda di come li si vuole vedere, e chi sta vicino a me non li vedrà necessariamente come li vedo io. Quindi la possibilità di scegliere e di modificare lentamente si estenderà a tutto. Si potranno cambiare notevolmente le percezioni delle cose.
Quindi tale discorso implica due elementi fondamentali: la possibilità delle cose di essere percepite in modo diverso (cambiando colore, sensazione tattile, suono) e il conseguente grande ampliamento delle opzioni possibili, destinate tra l'altro a dar vita a una moltiplicazione esponenziale delle riproposizioni in chiave artistica di oggetti e manufatti non ci saranno più solo foto del Chrysler Building, ma foto del Chrysler Building rosso, blu, verde, rugoso, liscio, ecc.

Parallelamente, si coglie un grosso lavoro sulla comunicazione, che da un lato insegue le migliaia di variazioni sul tema della realtà aumentata, e dall'altro lato ne genera essa stessa.


*

VIRTUAL WORLDS, SOCIAL NETWORKS AND AUGMENTED REALITY
By Mario Gerosa


The topic of this conference is virtual worlds and augmented reality. More precisely, we will try to understand how we have gradually arrived at this generalise hypertrophy. Today is not enough to live a single life and we create another, virtual identity. In the same way, urban landscapes are multiplied through augmented reality, which adds an increasing number of scenarios to those perceived by our eyes. Art works too are to be ‘read’ taking into account the stratification of comments and meaning they are made of, while the post-kitsch trend, with a large number of allusions, is growing in strength.
The same happens with communication, that becomes richer and more complex and changes its meaning depending on its different levels and on the media employed.
On the whole, we have more freedom of choice: we have different options and we are often asked to create the context ourselves, as if we had to choose the ingredients of a pizza. Similarly, we will be able to modify those places that are in themselves unique. Places such as the Milan Cathedral or the Pompidou Centre will change according to the personal tastes of each of us, and the person standing beside us will not see them in the same way we do. Therefore, the possibility to choose and modify will slowly expand to everything around us, thus deeply changing our perception of it.
This implies two fundamental elements: the possibility to perceive differently what we see (since it has a different colour, texture or sound for us) and the resulting broadening of the possible options, whose aim will also be to allow an exponential multiplication of the artistic version of objects and artefacts: beside the photos of the Chrysler Building there will also be photos of a red, blue, green, rough or smooth surfaced Chrysler Building.
At the same time, there is clearly an important work on communication, that on the one hand tries to track down the thousands of variations on the topic of augmented reality and on the other it generates them itself.

***

Lunedì 14 Dicembre dalle 22.30 - 1.30 PM SLT infatti sarà possibile partecipare attivamente/interattivamente a questa specialissima puntata di Cross_uniVerse, da qualsiasi punto collegato ma anche dal web tradizionale, per chi non ha dimestichezza con i mondi virtuali.

Uno sforzo organizzativo senza precedenti per lo staff di Pyramid questo evento unico nel suo genere che non si sarebbe mai potuto realizzare senza l'appoggio totale di 2lifcast e il coinvolgimento della splendida Community di Cyberlandia (OS). Chiaramente stesso identico discorso per le 4 sim di Second Life coinvolte.


SIM INTERATTIVE COLLEGATE da SECOND LIFE

Solaris Island
http://slurl.com/secondlife/Solaris%20Island/216/237/21
referente Punk Janus
**TRADUZIONE SIMULTANEA in English by Anna Begonia**

The Ergo's Point club
http://slurl.com/secondlife/Autos/36/218/23
referente Ergosumma23 Amat

Vulcano
http://slurl.com/secondlife/Vulcano/158/21/266
referente Viola Tatham

WDT Planet
http://slurl.com/secondlife/WDT%20Planet/236/43/23
referente Lorys Layne

**

SIM INTERATTIVE COLLEGATE da CYBERLANDIA [ OpenSim ]
[ per accedere a Cyberlandia se non sei mai entrato http://www.cyberlandia.net/ ]

N.B. copia ed incolla gli slurl quando sei inworld

PyramidOSIta ( sim principale dell'evento )
http://slurl.com/secondlife/Pyramidosita/75/200/26
ospite Mario Gerosa
conduce Zogia Zabelin
referenti Magicflute Oh / Salahzar Stenvaag / Junta Kohime

Comunità 1 ( referente Moran Demedici )
http://slurl.com/secondlife/Comunita'1/204/32/21
**TRADUZIONE SIMULTANEA in English by Nicolas Sach**

Killer (sim di riserva in caso di necessità)
referente ramon123 Babenco
http://slurl.com/secondlife/Killer/50/146/22

***
DIRETTA STREAMING grazie a 2lifecast :

Impostazione MEDIA nelle land SL : rtsp://stream4.top-ix.org/pyr.sdp

Pyramid Channel
Nel web VISIBILE ANCHE SU http://thepyramidcafe.ning.com/page/pyramid-channel

***

INFO EVENTO SEMPRE AGGIORNATE SU WEB
http://groups.google.it/group/cyberlandiacafe/web/cross-universe-con-mario-gerosa-11-12-09-a-pyramidosita?hl=it
http://thepyramidcafe.ning.com/profiles/blogs/crossuniverse-con-mario-gerosa-1

*** Connettiti anche tu!!! ***

domenica 13 dicembre 2009

sabato 12 dicembre 2009

giovedì 10 dicembre 2009

"Natale Digitale" - digITAL Café


"Natale Digitale" al digITAL Café di Più Libri

digITAL Cafe' by Zhora Maynard

Mexi Lane by Zhora Maynard

Mirror by Zhora Maynard
Take Care by Zhora Maynard

FunnyFashion by Zhora Maynard

One World Love by Zhora Maynard

Deco by Zhora Maynard

Rose by Zhora Maynard

Heart by Zhora Maynard


*401 prim*


http://slurl.com/secondlife/Experience%20Italy%20NW/91/72/38

***
Natale Digitale
L'albero immaginario

L'albero di Natale più alto di Second Life, realizzato dai designer italiani del Metaverso: Aloisio Congrejo, Gleman Jun, Lucian Iwish, Maryva Mayo, Sarima Giha, Shellina Winkler, Solkide Auer, Zhora Maynard.
A cura di uqbar.media art culture in collaborazione con PiùBlog
Coordinano: Paolo Valente e Roxelo Babenco

mercoledì 9 dicembre 2009

Eretici Digitali

Incontro con Massimo Russo e Vittorio Zambardino, creatori di Repubblica.it e Kataweb e autori di Eretici digitali (novità Apogeo).

Mercoledì 9 dicembre 2009 ore 21
in diretta da ShaKe Milano
o
Decoder Island – Second Life
12PM SLT
http://slurl.com/secondlife/Decoder/44/49/2

Nato da un blog e da un manifesto a tesi, il libro di Russo e Zambardino affronta il problema dei media in crisi, non solo per pigrizia nella ricerca delle informazioni, ma anche per incapacità nel raccontare gli intrecci del potere economico, in definitiva nel ricostruire il senso di quanto accade.

Nell'incontro si parlerà del pericolo che corre la libertà della rete, di una politica ignorante e ossessionata, di diritti ancora da affermare, di nuove rendite di potere e dei limiti della retorica dell’innovazione. Si proporrà di dare vita a un nuovo racconto dei media, adeguato al passaggio decisivo che rete, giornalismo e politica stanno vivendo.

"La rete ha prodotto una società divisa, con una parte che la vive e l’altra che la detesta. Non ha senso. Serve una lingua comune per parlarsi. Ma tranquilli: questa non è l’ennesima puntata della soap “giornali & internet”. Semmai la questione è: con il digitale abbiamo tutti – vecchi e giovani, colti e meno colti, alti e bassi, destri e sinistri – un destino comune. E non riusciamo a parlarne insieme.

Questo è il nostro obiettivo: parlare con una sola lingua. L’abbiamo lanciato la scorsa primavera in dieci tesi [...] che sono riassumibili in un concetto: il digitale è un “nuovo universo” che, appena arrivato, rischia di scomparire. Ingoiato dagli establishment, normato da una politica letteralmente “ignorante”, condizionato e riconquistato da vecchi e soprattutto nuovi padroni e doganieri. Potrebbe salvarsi alleandosi con una vecchia tigre: il giornalismo, inteso non come industria ma come pratica e cultura del Racconto."

Gli autori:
Massimo Russo è condirettore di Kataweb.it, testata del Gruppo Editoriale L’Espresso. Giornalista da vent’anni, ha trascorso i primi dieci nei quotidiani, i secondi nel digitale. Insegna all’Istituto di formazione al giornalismo e all’Università Carlo Bo di Urbino. Da cinque anni gestisce un blog, Cablogrammi (http://www.cablogrammi.it), dove si conversa di tecnologia e di digitale.

Vittorio Zambardino è editorialista di Repubblica.it per la cultura digitale. Nel 1995 ha pubblicato uno dei primi saggi sulla rete, Avviso ai naviganti (Donzelli). Gestisce il blog Scene digitali (http://zambardino.blogautore.repubblica.it). Del sito Repubblica.it è stato, ideatore, curatore e in seguito publisher. Nel 1999 ha fondato con altri la società internet Kataweb e ne ha diretto il portale. Per sei anni è stato direttore strategie internet del Gruppo Editoriale l’Espresso.

Libreria Shake-Interno 4 – viale Bligny 42, Milano – tel. 02 58317306 – www.shake.it – info@shake.it
Decoder Island – Second Life
http://slurl.com/secondlife/Decoder/44/49/2

martedì 8 dicembre 2009

Twirls by MaryvaZhora4Projects Melody - Pirats



Nous sommes heureux de vous convier au vernissage de Omega Art Gallery, le Mardi 08 decembre 2009 à 1:00 pm SLT, 22h00 FR qui exposera jusqu'au 02 janvier 2010 les travaux de:

Scottius Polke - dileoo Kirax AKA Ub Yifu - Busterbugsmetropolis Robonaught - MathieuL Bravin - Dacob Paine - Chrome Underwood - Esch Snoats - Vasco Lago Pinto AKA Jazz62 Masala - Steff AKA tshirtkikill Straaf - Chapl Paisley - Montfort Ghost - Artistide Despres - MaryvaZhora4Projects Melody - Misprint Thursday and Oberon Onmura.

Pour visiter les installations de Artistide Despres - MaryvaZhora4Projects Melody - Misprint Thursday and Oberon Onmura, prenez les TP sur la plateforme d'accueil d'Oméga

http://slurl.com/secondlife/PiRats%20Art%20Network/43/191/21

***

We are happy to invite you to the opening of Omega Art Gallery on Tuesday December 08. 2009 from 1:00 pm SLT, 22h00 FR, that will exhibe until January 02, 2010 works of:

Scottius Polke - dileoo Kirax AKA Ub Yifu - Busterbugsmetropolis Robonaught - MathieuL Bravin - Dacob Paine - Chrome Underwood - Esch Snoats - Vasco Lago Pinto AKA Jazz62 Masala - Steff AKA tshirtkikill Straaf - Chapl Paisley - Montfort Ghost - Artistide Despres - MaryvaZhora4Projects Melody - Misprint Thursday and Oberon Onmura .


To visit the installs of Artistide Despres - MaryvaZhora4Projects Melody - Misprint Thursday and Oberon Onmura,take the TP in Omega entry

http://slurl.com/secondlife/PiRats%20Art%20Network/43/191/21

***

Siamo lieti di invitarvi alla apertura della Galleria d'Arte Omega, Martedì 08 Dicembre 2009 alle 1:00 pm SLT 22:00 IT, dove espongono, fino al 02 Gennaio 2010:

Scottius Polke - dileoo Kirax AKA Ub Yifu - Busterbugsmetropolis Robonaught - MathieuL Bravin - Dacob Paine - Chrome Underwood - Esch Snoats - Vasco Lago Pinto AKA Jazz62 Masala - Steff AKA tshirtkikill Straaf - Chapl Paisley - Montfort Ghost - Artistide Despres - MaryvaZhora4Projects Melody - Misprint Thursday and Oberon Onmura .

Per visitare l'installazione di Artistide Despres - MaryvaZhora4Projects Melody - Misprint Thursday and Oberon Onmura, prendere il TP Omega in entrata

http://slurl.com/secondlife/PiRats%20Art%20Network/43/191/21

***

Wir freuen uns, Sie zur Vernissage der Omega Art Gallery, am Dienstag, 08 Dezember 2009 in 1:00 pm SLT, 22:00 FR, das bis 02 Januar 2010 die Arbeit:

Scottius Polke - dileoo Kirax AKA Ub Yifu - Busterbugsmetropolis Robonaught - MathieuL Bravin - Dacob Paine - Chrome Underwood - Esch Snoats - Vasco Lago Pinto AKA Jazz62 Masala - Steff AKA tshirtkikill Straaf - Chapl Paisley - Montfort Ghost - Artistide Despres - MaryvaZhora4Projects Melody - Misprint Thursday and Oberon Onmura .

Zum Besuch der Installation von Artistide Despres - MaryvaZhora4Projects Melody - Misprint Thursday and Oberon Onmura , nehmen Sie die in TP Omega Eintrag

http://slurl.com/secondlife/PiRats%20Art%20Network/43/191/21

***

Website :
http://www.pirats.fr

Social network
http://pirats.ning.com

Facebook
http://www.facebook.com/group.php?gid=53487220063

Digital Café

Ore 16.15 – 16.45
Natale Digitale
L'albero immaginario

L'albero di Natale più alto di Second Life, realizzato dai designer italiani del Metaverso.
Intervengono: Aloisio Congrejo, Gleman Jun, Lucian Iwish, Maryva Mayo, Sarima Giha, Shellina Winkler, Solkide Auer, Zhora Maynard.
A cura di uqbar.media art culture in collaborazione con PiùBlog
Coordinano: Paolo Valente e Roxelo Babenco

http://piublog.splinder.com/

http://slurl.com/secondlife/Experience%20Italy%20NW/92/75/38

domenica 6 dicembre 2009

THE BIG HOUSE

THE BIG HOUSE
"Free your mind and the rest will follow"


OPENS TODAY SUNDAY @ 1:00PM SLT

SLURL: http://slurl.com/secondlife/Caerleon%20Art%20Collective2/191/187/3734


Article 27 of the Universal Declaration of Human Rights states:
"Everyone has the right freely to participate in the cultural life of the community, to enjoy the arts and to share in scientific advancement and its benefits."

THE BIG HOUSE is Caerleon's new multi-artist project that celebrates the freedoms bestowed upon all humans being by the Universal Delclaration of Human Rights which celebrates it's 61's anniversary on December 10th..

THE BIG HOUSE, slang for prison, is just that -- A bleak gray institution surrounded by an oversized barbed wire fence and four guard towers that keep watch on 24 prison cells in which artists from around the world have created art installations that take on the 30 articles from the Universal Declaration of Human rights.

Incorporating various artistic styles and interpretations, including streaming video, the "imprisoned" artists demonstrate how our creative impulses, imaginations and spirit can liberate us from all prisons -- whether they be physical, political, social, economical or even virtual.

Participating artists:

Aequitas
Blue Tsuki
Cheen Pitney
Chuckmatrix Clip
Dekka Raymaker
Georg Janick
Juliette3D Quiznet
Luce Laval
Maryva Maya
Mencius Watts & Taggert Alsop
Misprint Thursday
Olza Koenkamp
Penumbra Carter
Pete Jiminy
Pixels Sideways
Sabrinaa Nightfire
Shellina Winkler & Solkide Auer
Silene Christen
Ub Yifu
Zhora Maynard

During the run of the show, there will be scheduled special events.

We hope you will join us in celebrating our human rights.


ABOUT THE CAERLEON SIMS AND VIRTUAL ART INITIATIVE

The Caerleon sims are part of the Virtual Art Intiative. The original Caerleon Isle sim was founded in Second Life by Georg Janick in Feb 2008 and has since grown to four sims in Second Life : Caerleon Isle, New Caerleon, Caerleon Art Collective2 and Caerleon Erato and four new sims on Reaction Grid. The Caerleon sims are home to 31+ artist residents and educators and feature a wide range of art exhibitions, collaborative projects, art classes, lectures and workshops. For additional information on Caerleon & the Virtual Art Initiative, please visit the VAI web site at: www.virtual-art-initiative.org

sabato 5 dicembre 2009

Memories...

The fourth in the series of BluBoys Sandbox Art Group Event
Today 12 - 4pm SLT we will hold our BluBoys event. We invite you to participate!

***
::For Your Info::
The BluBoys Sandbox Art Group was founded in October 2009 by the 2ndLife artists Binary Quandry and Xineohp Guisse. The purpose of the group is to arrange random and spontaneous art events in sandboxes around Second Life.

***
:: About This Event ::
This is a very special event as music and art comes together in the form of DJs and artists!!!

For this particular event we rent land in order to let dj's and artist work together. The challenge for the dj's and artists is to let them inspire each other based on a theme. We offer approximately 100 prims per artist.

The event will last for four hours. With a new theme announced every hour. Djs and artists will produce work base on the theme.

http://slurl.com/secondlife/Rasta%20Breeze/214/215/501
***
:: About The Theme ::
The first theme (starting at 12pm SLT) is "Memories".
Subsequent themes will be announced on the hour to keep the element of surprise and creativity.

***
:: About The DJs ::
Here's a little of what you can expect:
12 - 1 pm: Snubnose Genopeak. Experimental music in SL
1 - 2 pm: Noxluna Nightfire. Rock, classic rock, hard rock, more rock and maybe some c/w, perhaps some 80's.
2 - 3 pm: Zap Hax. Play in the rain and don't get wet. Walk through the desert and don't even sweat. Play in the snow and don't get cold. I'm just a cool young brother who looks kinda old
3 - 4 pm: Deejay Rae. Eclectic mix of dance/pop/rock/trance/house....i also play fun songs, classical, 80's, 90's and motown. I love performing for people and entertaining them with sound. This is my gift for everyone to hear.
***
:: Watch previous events ::
http://www.youtube.com/watch?v=XtDyb7SN68o
http://www.youtube.com/watch?v=ZbBvLAUYJMg
(Yes, Zhora Maynard was there)

Join us!
Binary Quandry and Xineohp Guisse
We Are Here. We Are The Collective.
BluBoys Sandbox Art Group

mercoledì 2 dicembre 2009

Io sono IO!

"Io sono bello fuori
e dentro sono anche meglio io
mangio una mela
ed è subito sera sono io
acqua e sapone
a chi vuoi essere uguale?"
(Daniele Groff - IO SONO IO)

Io sono solo me stessa,
uguale solo a me stessa...

martedì 1 dicembre 2009

Detenuti High Tech



Martedì 01 dicembre 2009 il gruppo Informatici Senza Frontiere presenterà nella nostra Isola Imparafacile il progetto “Detenuti High Tech”, realizzato presso il Carcere di Santa Bona a Treviso, attraverso le parole di chi ha lavorato al suo sviluppo e una speciale documentazione fotografica.

Inizieremo alle ore 22.00 con i racconti di Giorgio De Nardi, Maurizio Bovo e Igor De Polo, che hanno realizzato il laboratorio informatico all'interno del carcere e ora ne seguono gli sviluppi.

Dopo la presentazione ci sposteremo nel nostro giardino per ammirare le fotografie realizzate da Matteo De Mayda all'interno del laboratorio informatico e del carcere di Santa Bona.

Durante la mostra fotografica avremo anche il piacere di ascoltare Helenita Arriaga (aka Elena Tamborrino) che ci leggerà alcuni brani letterari dedicati al tema della vita carceraria.

Ancora una volta assieme ad Informatici Senza Frontiere vogliamo regalarvi una serata speciale, un’occasione per fondere insieme solidarietà, cultura ed occasioni di riflessione.

Data: martedì 1 dicembre alle ore 22.00
Luogo: Sede ISF in Second Life

Vi aspettiamo

Imparafacile Runo

http://imparafacile.ning.com/